LA POSTURA

COS’E’ LA POSTURA. PERCHE’ E’ IMPORTANTE.
La postura è la posizione che assume il corpo nello spazio e la relazione tra le varie parti del corpo (arti, schiena, collo, testa) al fine di garantire posizione eretta e movimento.
PERCHE’ E’ IMPORTANTE UNA POSTURA CORRETTA?
Per consentire alle parti del corpo di assumere una posizione giusta e lavorare in modo equilibrato. ciò garantisce risparmio energetico ed evita che tali strutture lavorino in modo sproporzionato rispetto alle proprie caratteristiche funzionali. Tutto si traduce in una minore usura delle parti sollecitate, quindi minore dolore, rallentamento dei fenomeni artrosici e benessere generale.
COSA REGOLA LA POSTURA? E PERCHE’?
Il corpo in ogni movimento, si relazione con l’ambiente esterno per garantire la posizione eretta ed il movimento. A tal proposito il cervello si avvale di vari collaboratori, i RECETTORI, costituiti da:
– PIEDE : mette in relazione tutto il corpo con il terreno
– FUNZIONE VISIVA : l’occhio e i muscoli deputati al suo movimento
– VESTIBOLO : il sistema atto a garantire l’equilibrio
– APPARATO STOMATOGNATICO : i denti, le relative ossa di supporto (mandibola e mascella) e i muscoli masticatori che, insieme, costituiscono l’OCCLUSIONE
– APPARATO MUSCOLO-SCHELETRICO : l’esecutore materiale della posizione eretta e del movimento.
– CUTE : intesa come organo sensibile al tatto, alla pressione, al dolore
Gli stimoli raccolti dai succitati sistemi sono inviati al cervello che li elabora per fornire risposte adeguate all’ambiente esterno, garantendo la posizione eretta, il movimento, l’equilibrio e, quindi, il BENESSERE PSICO-FISICO.
COME MODIFICARE UNA POSTURA SCORRETTA
Le conoscenze scientifiche attuali ci permettono di modificare la postura interagendo con i sistemi di controllo, i RECETTORI, e agire su:
– PIEDE : attraverso SOLETTE PROPRIOCETTIVE
– FUNZIONE VISIVA : attraverso la RIEDUCAZIONE VISIVA
– VESTIBOLO : attraverso la RIEDUCAZIONE VESTIBOLARE
– APPARATO STOMATOGNATICO : attraverso i BITE, apparecchi mobili in grado di modificare l’occlusione e tramite la TERAPIA MIOFUNZIONALE, che rieduca la lingua, spesso responsabile di problemi posturali nel bambino
– APPARATO MUSCOLO-SCHELETRICO : attraverso la RIEDUCAZIONE POSTURALE GLOBALE, che permette di migliorare le tensioni muscolari e riequilibrare il corpo nella sua totalità
– CUTE : tramite il trattamento di CICATRICI “REATTIVE”
La postura non è soltanto la risultante di complessi meccanismi neurofisiologici e biomeccanici, ma è altresì l’espressione del proprio modo di gestire le emozioni e i rapporti interpersonali. E’ importante, quindi, cercare di comprendere in che misura gli aspetti emozionali entrano in gioco nella postura.
LA RIPROGRAMMAZIONE POSTURALE GLOBALE
L’obiettivo della riprogrammazione posturale globale non è solo l’eliminazione del sintomo, ma la ricerca delle sue cause; tutto il procedimento terapeutico che si andrà a sviluppare è basato sull’analisi posturale.